Taggato: arresti

Comments

Ancora droga, ancora ‘Ndrangheta e ancora Roma dove corruzione e malavita regnano indisturbate!

Roma è diventata, suo malgrado, il centro di ogni cosa, dalla malavita alla politica che Governa, capitale di un paese che non riesce a svincolarsi dalle maglie di una rete malavitosa chiamata mafia! È...

Comments

‘Ndrangheta, il sistema rifiuti dei Piromalli: 7 fermi. Coinvolta poliziotta

Che non ci si meravigli più di tanto se quando si effettua un’inchiesta emergono i coinvolgimenti di personaggi insospettabili o, ancor peggio come è successo, vengono arrestati professionisti come avvocati che sulle leggi hanno...

Comments

Pornografia minorile, arrestato giudice della Corte d’appello di Reggio Calabria

Un giudice in servizio alla Corte d’appello di Reggio Calabria, Gaetano Maria Amato, è stato arrestato dalla polizia a Messina per pornografia minorile. Nei suoi confronti il Gip della città dello Stretto, su richiesta...

Comments

Scorciatoie per convenienza e benefici dai mafiosi: così si ricorre all’Antistato

Milano è la rivelazione, l’ultima in ordine di tempo, ma in tutta Italia vi sono Comuni che potrebbero tranquillamente definirsi alla pari del Comune calabrese di San Luca. La presenza della ‘ndrangheta ha ramificazioni...

Comments

‘Ndrangheta, maxioperazione in Lombardia: il sindaco di Seregno ai domiciliari per corruzione

Sono in tutto 27 le misure cautelari emesse dai gip di Milano e Monza. Edoardo Mazza è accusato di corruzione: avrebbe favorito gli affari di un imprenditore legato alle cosche in cambio di voti...

Comments

Vittoria, arrestati ex sindaco Pd e fratello: “Voto di scambio politico-mafioso”

Parte della politica, politici senza scrupoli corrotti e privi di onestà non ricoprirebbero alcun ruolo senza l’aiuto delle mafie. È così per quanto accaduto a Vittoria ed è così ovunque la politica fa comunella...

Comments

Politica e ’ndrangheta nel Tigullio, via al processo Conti di Lavagna

I tre imputati arrivati in manette da carceri differenti, circondati da poliziotti penitenziari, guardano i parenti giunti in aula per poterli salutare. Sono gli ultimi arrivati, dentro tutti ad attendere. «Stanno salendo», aveva spiegato...