VIRGINIA RAGGI INCIAMPA IN QUEL “SASSOLINO” CHIAMATO RAFFAELE MARRA