Categoria: Redazione

Comments

Elsa Fornero: «I giovani? Pensino al lavoro, non alla pensione» – Bene, ma il lavoro lo Stato lo deve garantire!

L’ennesima esternazione dell’ex Ministro del Lavoro Elsa Fornero è nuovamente verso i giovani, quelli che in passato lei stesso aveva definito “choosy”, schizzinosi nella ricerca del lavoro, in sostanza alla loro non addatabilità a...

Comments

Testimoni di Giustizia: approvare rapidamente la Riforma della legge

Nel marzo di quest’anno la Camera dei deputati ha approvato all’unanimità la proposta di legge di riforma della normativa in materia di trattamento dei testimoni di giustizia (Pdl 3500, Bindi-Gaetti). Il provvedimento è stato...

Comments

Uno stillicidio di Comuni sciolti o da sciogliere in Calabria, la storia si ripete mentre nulla cambia!

Sulla scrivania del Ministro dell’Interno Marco Minniti vi sono i documenti da analizzare per decidere se e quando procedere allo scioglimento per infiltrazioni mafiose del Comune di Lamezia Terme in Calabria, e non sarebbe...

Comments

ANSA – Mattiello: “Mandare sotto il Governo mentre si vota la riforma sui testimoni di giustizia è uno schiaffo al lavoro fatto e pure ai testimoni.”

ANSA) – ROMA, 24 OTT – “Mandare sotto il Governo mentre si vota la riforma sui testimoni di giustizia, modificando il testo, è uno schiaffo al lavoro fatto e pure ai testimoni. Cambiare il...

Comments

Alla ‘Ndrangheta milioni di soldi pubblici per l’accoglienza dei migranti. Ecco le prove!

Attraverso una società ha intascato fino a cinque milioni e 110 mila euro all’anno per gli aiuti. Ora è raggunta dall’interdittiva antimafia È la potente cosca De Stefano-Tegano di Reggio Calabria che si è...

Comments

‘Ndrangheta, De Raho: “lo Stato è forte se la società lo sostiene”, si ma la società è sicura solo se lo Stato la tutela!

Le affermazione del Procuratore capo di Reggio Calabria Cafiero De Raho non fanno una piega, è corretto dire che se la società sostiene lo Stato quest’ultimo è più forte nella lotta alle mafie e...

Comments

Roma, i giudici sul Mondo di mezzo: “Non mafia autonoma né derivata ma ricorso sistematico alla corruzione”

È la conclusione a cui arrivano i giudici della X sezione penale del tribunale capitolino che spiegano in 3200 pagine i motivi che gli hanno imposto di assolvere gli imputati dall’accusa di associazione a...